venerdì 19 settembre 2014

Espiantati di nuovo in scena

Nei prossimi giorni Alessandra Borgia e Fulvio Calise tornano a interpretare lo spettacolo "Espiantati".
Il testo dello scenografo, storico dell'arte e drammaturgo Franco Autiero, inaugura il 20 settembre, lo spazio Autiero a San Giorgio a Cremano, suggestivo open space incluso nei luoghi della ex Fonderia Righetti  attiguo alla sala Ruccello, spazio interno, dove si terrà la programmazione invernale.

"Espiantati" proseguirà il suo viaggio il 23 settembre a Ischia Porto presso il Palazzo Reale nell'ambito del festival “Il Contastorie - sull’Isola d’Ischia di scena l’opera e l’autore” ideato e promosso dall’Associazione Terra.
Nell'occasione sarà allestita anche una mostra sull'artista


venerdì 25 luglio 2014

San Giorgio a Cremano, uno Spazio dedicato a Franco Autiero

Da ieri mattina, due spazi annessi alle ex Fonderie Righetti in Villa Bruno a San Giorgio a Cremano, sono stati ufficialmente dedicati, con apposizione di targhe da parte di funzionari comunali, a due artisti strettamente legati tra loro intellettualmente e artisticamente, nonchè da un lungo rapporto di amicizia, Franco Autiero e Annibale Ruccello.
Per l'occasione è stata allestita negli spazi, una mostra dedicata ai due autori e particolarmente legata ai progetti a cui hanno lavorato in sinergia, una anteprima dell'allestimento completo che a settembre accompagnerà la rassegna dedicata ai due artisti. L'Associazine Circolo Massimo di San Giorgio in collaborazione con l'Associazione culturale Franco Autiero e l'impegno di giovani artisti legati al territorio, intende aprire questi spazi alla cultura e ai progetti che in questi luoghi possano finalmente trovare una casa, avallando così la teoria per cui, essendo l'arte e la cultura necessità primarie, non è la crisi economica che potrà fermarne l'evoluzione.


Lunedì 28 luglio dalle 20.00 si terrà la presentazione della mostra e a seguire un omaggio alle figure artistiche di Autiero e Ruccello, con interventi di vari artisti che con loro hanno collaborato, tra i quali, Isa Danieli, Alessandra Borgia, Elisabetta D'Acunzo.



domenica 7 aprile 2013

Comunicato stampa dell'Accademia di belle Arti


    ACCADEMIA DI BELLE ARTI DI NAPOLI
FRANCO AUTIERO drammaturgo, scenografo, storico dell’arte
8 – 12 aprile 2013
Teatro Antonio Niccolini

A partire da lunedì 8 fino a venerdì 12 aprile l'Accademia di Belle Arti di Napoli ospita nei prestigiosi spazi del Teatro Antonio Niccolini la mostra dal titolo “FRANCO AUTIERO drammaturgo, scenografo, storico dell'arte” organizzata dall'Associazione  culturale Franco Autiero.
La manifestazione realizzata con la collaborazione della Scuola di Scenografia dell'Ente prevede l'esposizione di bozzetti, schizzi, disegni, fotografie, plastici, locandine ed  oggetti appartenenti ai maggiori successi teatrali che hanno segnato la celebre carriera di Franco Autiero del quale si ricorda la stretta collaborazione con Annibale Ruccello - per cui ha realizzato importanti scenografie e la sua partecipazione attiva al movimento della Nuova Drammaturgia Napoletana accanto ad importanti protagonisti della scena teatrale  partenopea quali Enzo Moscato, Manlio Santanelli, Francesco Silvestri e tanti altri.
Il particolare progetto espositivo, realizzato con l'uso di pannelli autoportanti e modulari in cartone ondulato e reciclato,  ha consentito agli studenti di avvicinarsi ad un materiale nuovo, il cui impiego ha permesso di realizzare un labirinto forzato, una sorta di stanza nella stanza dove lo spettatore viene guidato  nel percorso emozionale suggerito dalle scene allestite.
Il progetto è nato non solo con l'obiettivo di celebrare un grandissimo artista del territorio, ma principalmente come esercizio didattico rivolto agli studenti che  hanno svolto il duplice compito di autori e fruitori allo stesso momento.
L'allestimento prevede l’esposizione anche di due intere scenografie di Franco Autiero, relative a due degli spettacoli in cui compariva anche come autore, “Matamoro” e “Ambo” oltre ad una sezione dedicata ai suoi studi di storico dell’arte, dagli affreschi  giotteschi della cappella di Santa Lucia a Massaquano Vico Equense, fino a curare la  pubblicazione “ Armando  De Stefano-un giorno gioverà ricordare anche questo per i tipi di Franco Di Mauro.

Alla luce dell'importanza del progetto ed in apertura il giorno 8 aprile alle ore 19.30 nel Teatro Antonio Niccolini Isa Danieli,  Alessandra Borgia, Elisabetta D’Acunzo e Ernesto Lama leggeranno degli scritti dell'autore “Affabulando Autiero”, nel girono della chiusura il 12 aprile alle ore 11.30 Fulvia Carotenuto interpreterà “Tre anime vaganti e uno spirito furfante”.


Ufficio Stampa                                                                           
Costanza Pellegrini                             

visita il sito:    http://www.accademiadinapoli.it/index.php